Francesca Ursini

Login



Datasec old site
notice
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy

Olandese, 35 anni, è l'hacker del cyber attacco che ha fatto tremare Internet. Nei Paesi Bassi la procura ha avviato una indagine ma per ora il nuovo pirata del Web è inafferrabile. È apparso fugacemente in streaming da un luogo anonimo rivendicando la sua guerra digitale

Share

Leggi tutto...

 

Hackerata anche la Microsoft

Qualche tempo fa avevamo parlato dei numerosi colossi della tecnologia colpiti da attacchi informatici. Tra questi si annoveravano Twitter, Facebook, ma anche banche e fonti di informazione. In questi giorni l’elenco è stato ampliato con l’aggiunta di altri due big: la Microsoft e la rete australiana Abc

Share

Leggi tutto...

 

Skype e il controllo cinese

Un ricercatore dell’Università del New Mexico è riuscito a decifrare il sistema di sorveglianza del governo cinese incluso in Skype. Si tratta di una lista completa di termini (qualche migliaio), che, se utilizzati all’interno delle chat, innescano automaticamente il controllo da parte del governo di Pechino.

Share

Leggi tutto...

 

Un nuovo studio di McAfee rivela le insidie di una condivisione eccessiva di dati personali e password: 1 persona su 10 ha ricevuto la minaccia da un ex di divulgare foto intime online, mentre il 60% degli italiani condivide le password con il proprio partner

 

Share

Leggi tutto...

 

Hacker: Corea del Nord e Sud in cyber-guerra

Secondo indiscrezioni, diversi network sudcoreani e alcune fra le più importanti banche sudcoreane sono stati oscurati a seguito di un maxi attacco degli hacker. Il presidente cinese Xi Jinping si dice pronto a risolvere con il dialogo la cyberguerra tra le due coree.

 

Share

Leggi tutto...

 

Governi e social network: continue richieste di dati personali

I nostri profili online dicono molto di noi: chi siamo, dove abitiamo, cosa facciamo, chi sono i nostri amici, quali sono i nostri gusti e le nostre preferenze. Social network, chat, indirizzi mail, blog e siti internet sono ogni giorno destinatari di un’immensa quantità di informazioni personali che messe insieme forniscono spesso un quadro completo di un individuo. Su questo tipo di dati sensibili è spesso puntata l’attenzione delle forze dell’ordine e dei governi che, sempre più spesso, chiedono di poter usufruire di queste informazioni in cerca di soggetti pericolosi e attività nascoste.

Share

Leggi tutto...

 

Oltre 36milioni di euro sottratti alle banche europee dagli hacker

In questi anni numerosi cittadini di tutto il mondo hanno fatto ricorso a cellulari anti intercettazioni sentendosi sempre più controllati sotto la lente di ingrandimento di enti non autorizzati al controllo. Non hanno ben pensato alla tutela della propria privacy invece numerose banche europee che si sono viste sottrarre oltre 36 milioni di euro da un gruppo di hacker.

 

Share

Leggi tutto...

 

Scattano le manette anche nel web

Realo o virtuale? Questo è il problema anche sul tema dei reati che si consumano online. Difficile arginare la diffusione di informazioni che circolano sul web e, ancora più difficile, venire a conoscenza del contenuto delle stesse. In molte aziende o ambienti privati sono utilizzati strumenti di controllo a distanza per pc che, attraverso un costante monitoraggio, consentono di evitare la fuoriuscita di informazioni importanti e di tenere sotto controllo dipendenti, figli in un periodo “particolare”o ancora partner poco affidabili.

Share

Leggi tutto...

 
Find the Best Web Hosting which offers reliable service and top quality support
Fabrizio Immorlano